Sa, questo corpo puro, di poter ammaliarmi?

Michelangelo Merisi detto Il Caravaggio: Narciso (1594-1596)

 

Je sens sous les rayons, frissoner ma statue (P.Valery, La Jeune Parque)

Narciso, figlio del dio del fiume Cefiso, nell’atto in cui  riconosce l’immagine del suo volto riflesso nell’acqua e rimane incantato dal suo doppio, in estasi,  ritornando allo stadio animistico dell’infanzia, in cui i bambini sono l’ideale di sé stessi e, di fronte alla loro immagine allo specchio, imparano a percepirsi come corpi tra altri corpi, esseri tra altri esseri.

Secondo Freud, il carattere del doppio (un he-heilich), sta nell’io che vede sé stesso fuori di sé, in una immagine che è tanto più estraniante quanto più è narcisistica, tanto più è alienante quanto più è assolutamente somigliante. (Borch-Jacobsen, Lacan, il maestro assoluto).

L’unità dell’io è immaginaria, illusoria. Solo attraverso la vista l’io può ergersi davanti a sé, come una statua, trionfale, incrollabile, immobile per l’eternità.

Il soggetto saluta nell’immagine del doppio l’amore per sè stesso, l’altro adorabile che gli offre l’immagine della propria onnipotenza. L’io stesso è un oggetto e, secondo Lacan, non ha nessuna relazione naturale istintiva con qualsivoglia oggetto sessuale “acchiappa-io”, in cui ricerca la sua stessa immagine o simulacro.

Baluardo contro il presentimento di morte, contro il terrore della scomparsa dell’io, smentita del potere stesso della morte; il doppio del corpo è proiettato nell’anima “immortale” in quasi tutte le culture religiose, alcune delle quali, come nell’antico Egitto, usavano modellare i corpi dei defunti, in un materiale duraturo nel tempo, come fossero delle statue.

Della mia corsa alfine brillami, mèta pura!

(P.Valery, Frammenti del Narciso, trad. di Carlo Pavolini)

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: